Giovedì 16 Agosto 2018 | 06:06

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

gallipoli

Arrestato a 88 anni
il nonnino borseggiatore

Arrestato a 88 anni il nonnino borseggiatore

GALLIPOLI - Ha 88 anni, ma la sua mano di abile borseggiatore è ancora veloce. E miete vittime. Il gallipolino Benito Boellis, conosciuto come «Nonno Benito» o anche come «il professore» (per la sua abilità a rubare i portafogli sui mezzi pubblici), è finito ancora una volta nei guai: a Roma, su un autobus, ha sfilato il portafoglio dalla tasca di un turista milanese di 16 anni in vacanza nella Capitale.

L’arzillo borseggiatore salentino, già arrestato decine di volte negli ultimi anni, era sull’autobus della linea 64. Ha approfittato della calca per impossessarsi del portafoglio del giovanissimo turista. Però non tutto è andato secondo le sue aspettative: sul mezzo, infatti, c’erano alcuni carabinieri in servizio antiborseggio, che hanno notato i veloci movimenti dell’anziano. D’altronde, Boellis era una loro vecchia conoscenza: i militari si sono subito accorti della sua presenza sull’autobus e lo hanno tenuto d’occhio.

Boellis si è subito giustificato, sostenendo di aver trovato il portafoglio a terra e di essersi limitato a raccoglierlo per restituirlo al legittimo proprietario. Peccato, però, che il denaro all’interno del portamonete fosse già sparito. Così l’anziano è stato arrestato e ha trascorso una notte nella camera di sicurezza della caserma dei carabinieri. Nelle prossime ore sarà giudicato con rito direttissimo.

«Nonno Benito» è stato arrestato per la prima volta il 16 febbraio del 1980. Da allora, è finito in manette almeno altre trenta volte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

La pattuglia si ferma per soccorrere un'auto, ma viene a sua volta investita

La pattuglia si ferma per soccorso, ma viene travolta da auto

 
Festival Notte della Taranta a Lecce, ecco le strade chiuse al traffico

Festival Notte della Taranta a Lecce, ecco le strade chiuse al traffico

 
pistola

Il cugino non gli restituisce le canne da pesca e lui lo spara: un arresto a Leverano

 
Litiga con il vicino e spara contro la sua abitazione: fermato

Litiga con il vicino e spara contro la sua abitazione: fermato

 
A Santa Caterina, Nardò

Nardò, «Basta messa ad alto volume». La protesta: così perderemo la fede

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS