Cerca

Domenica 17 Dicembre 2017 | 20:39

In Piazza Mazzini

Lecce, nel Pizza village
«duello» pugliese e campano

1200 posti a sedere e 11 forni a legna mobili dove ogni sera si alternano oltre 40 pizzaioli salentini e napoletani

Lecce, nel Pizza village«duello» pugliese e campano

Prosegue fino a domenica 6 agosto la terza edizione di “Lecce Pizza Village”, in piazza Mazzini, nel “cuore” commerciale del capoluogo salentino. Presentata da Camera di Commercio di Lecce e Confartigianato Imprese Lecce, la manifestazione nasce dal sodalizio tra Apisa – Associazione Pizzaioli Salentini diretta da Giuseppe Lucia (campione europeo di pizza acrobatica)  e l’Associazione Pizzaioli Campani ed è realizzata dall’agenzia Eventi Marketing & Communication di Carmine Notaro con il patrocinio di Città di Lecce, Provincia di Lecce, e Gal Capo Santa Maria di Leuca.

Sulla scia del successo registrato nelle prime due edizioni, con oltre 30mila visitatori, l’evento trasforma anche quest’anno piazza Mazzini nella più grande pizzeria a cielo aperto della Puglia. Attorno alla fontana della piazza, sono infatti allestiti ben 1200 posti a sedere e 11 forni a legna mobili dove ogni sera si alternano oltre 40 pizzaioli salentini e napoletani.


“Siamo lieti di tornare anche quest’anno a Lecce – dice Luigi Pirozzi, referente dei pizzaioli campani (nella foto in allegato) – perché l’accoglienza e il calore che ci riservano i colleghi salentini e gli organizzatori sono sempre al top, ci sentiamo davvero come a casa nostra. Portiamo qui la nostra tradizione, quella della pizza napoletana dalla pasta morbida e sottile, con i bordi (“o cornicione”) alti. È la migliore al mondo, ma devo dire che anche nel Salento, nonostante le differenze di impasto, tempi di cottura, lavorazione ecc., vi difendete davvero bene”.

Ogni sera saranno due le specialità da degustare, la pizza margherita e la pizza marinara, nella versione napoletana ed in quella salentina. Stessi prodotti ma farine e cotture diverse (quella salentina prevede l’aggiunta nell’impasto di farina di grano duro).  Quale sarà la più gustosa? Non resta che accomodarsi per giudicare.

Un forno - affidato anche quest’anno ad Alessandra De Bellis e Stefano Calogiuri – è dedicato esclusivamente alla pizza senza glutine, da degustare sorseggiando una birra sempre gluten free.

Nel “menu” della seconda giornata (giovedì 3 agosto), ci sono pizza a volontà, fiumi di birra e tanta buona musica live. Dalle 21, salirà sul palco il Cafiero Blues Trio (foto sopra di Giuseppe Mazzola), formazione salentina capitanata da uno dei talenti salentini delle sei corde più apprezzati a livello nazionale: Salvatore Cafiero, chitarra elettrica e voce: attualmente in tour con Gianluca Grignani, collabora con Eros Ramazzotti e molti altri grandi artisti, nel 2015 è stato eletto “miglior chitarrista dell’anno” nel concorso indetto dal Mei (Meeting etichette indipendenti). Con lui in questo progetto ci sono Tonio Longo al basso e Filippo Longo alla batteria. Il loro spettacolo è un tripudio di emozioni, di assoli, dai suoni forti e dal groove acceso, che trasporta il pubblico in un intenso viaggio attraverso i più famosi brani blues e non solo...

L’ingresso è gratuito. Stand aperti dalle ore 19 (inizio concerti e spettacoli, ore 21). Info e aggiornamenti sulla pagina Facebook “Lecce Pizza Village”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione