Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 01:33

accolto ricorso Codacons

Commissione Tributaria
annulla cartelle
Consorzi di bonifica di Lecce

consorzi di bonifica

LECCE - La Commissione Tributaria di Lecce, accogliendo il ricorso di Codacons, ha annullato le cartelle di pagamento emesse dai Consorzi di Bonifica, confermato che «ove non vi sia un beneficio diretto e specifico per il fondo, il contributo consortile non è dovuto». E ciò perché - si legge in una nota di Codacons Lecce - «la giurisprudenza che si è andata via via consolidando nel tempo, e la cui validità non è stata scalfita dalla recente legislazione regionale del 2012». L'azione avverso le ingiuste cartelle esattoriali dei consorzi è stata coordinata dall’avv. Giorgio Frigoli dello Sportello Tributi Codacons di Lecce, supportato dall’agronomo Giovanni Ascenzo e dagli avvocati Cristian Sturdà, Alessandra Cancelli, Cristian Marchello, Piero Mongelli e Nicola Tramacere.
«Appare chiaro che la Regione Puglia - si legge nel comunicato stampa di Codacons - debba immediatamente farsi carico della situazione e procedere ad un tempestivo intervento annullando tutte le cartelle esattoriali emesse ed in via di emissione. Occorre annullare le cartelle, non procedere ad una loro sospensione che sposta solo in avanti la questione. Il silenzio che la Regione sta avendo su questa questione appare assordante». Codacons invita «tutti i sindaci ad avviare un tavolo di confronto con la Regione Puglia affinché si rinnovino in radice quelli che da più parti sono definiti come carrozzoni mangia soldi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione