Sabato 23 Giugno 2018 | 21:41

L'inchiesta

Porto Cesareo, 3 indagati
per i lavori al Bacino Grande

Porto Cesareo, 3 indagatiper i lavori al Bacino Grande

GIANFRANCO LATTANTE

PORTO CESAREO - Tre indagati per i presunti abusi edilizi al «Bacino grande». La struttura turistica è al centro di un’inchiesta della Procura. E nel registro degli indagati sono finiti i nomi di Luigi Marzano, 70 anni, di Leverano, amministratore legale e rappresentante della società «Bacino grande srl»; Lorenzo Spagnolo, 45 anni, di Lecce, tecnico progettista; Tarcisio Basile, 60 anni, di Porto Cesareo, dirigente del settore Lavori pubblici del comune di Porto Cesareo.

L’esistenza dell’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Roberta Licci e condotta dalla Capitaneria di porto, era uscita allo scoperto agli inizi di aprile quando è scattato il sequestro di alcune strutture relative al lounge bar all'interno dello stabilimento balneare. Il sospetto è che siano prive di autorizzazione.

Nel frattempo, però, sotto la lente degli investigatori è finito anche il locale che ospita il ristorante del Bacino Grande, opera che ricade nella fascia dei trenta metri dal demanio marittimo, in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico e a vincolo idrogeologico. Cruciale nelle ipotesi di lavoro degli investigatori sembra essere la concessione edilizia emessa in sanatoria nel 2007. L’atto imponeva ai fini dell’efficacia della sanatoria che “la struttura fosse sostituita con materiali lignei, senza alcuna trasformazione, modifica sia di sagoma che di volume entro il termine di 18 mesi dalla data del rilascio». Le prescrizioni imposte dalla concessione non sarebbero state mai realizzate. In particolare, secondo quanto accertato dagli investigatori, la sostituzione imposta quale efficacia della sanatoria (demolizione e ricostruzione della struttura in materiale ligneo) non sarebbe stata effettuata né entro il termine stabilito di 18 mesi né successivamente.

Sarebbero seguiti, invece, altri interventi edilizi che, stando alle ipotesi di chi indaga, sarebbero «macroscopicamente illegittimi» e privi di permesso di costruire, di autorizzazione paesaggistica e di nulla osta delle Autorità preposte al vincolo con un aumento abusivo della volumetria connesso al carico urbanistico a danno del territorio e dell’equilibrio ambientale. Ampliamenti che avrebbero sviluppato una volumetria complessiva di 2.268 metri cubi.

I tre indagati, il prossimo 8 giugno, saranno interrogati dal pubblico ministero. L’invito per la presentazione è stato notificato l’altro giorno. Dovranno presentarsi con i difensori, gli avvocati Pierluigi Portaluri, Gabriella Mastrolia, Francesco Calabro e Antonio Quinto. L’inchiesta rientra nell’ambito delle verifiche avviate su stabilimenti balneari e strutture turistiche che si trovano lungo i litorali jonico ed adriatico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 
litoranea sud Gallipoli

Gallipoli, apre la litoranea: «Ecco la strada dei lidi»

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero