Lunedì 25 Giugno 2018 | 10:31

Salento

Quattro comuni in marcia
contro i veleni delle discariche

Ugento, Acquarica, Presicce e Taurisano invocano la bonifica del sito di Burgesi

Quattro comuni in marcia  contro i veleni delle discariche

di PIERANGELO TEMPESTA

UGENTO - Quattro paesi in marcia per chiedere la bonifica di Burgesi e per dire «no» a nuovi impianti di trattamento dei rifiuti. Ugento, Acquarica del Capo, Presicce e Taurisano domani si uniranno per dare vita al corteo «Basta discariche! No a nuovi impianti», organizzato dalle associazioni «Pro Loco Beach» di Gemini, «Attivamente» di Ugento, «Gemini», «Pro Loco Acquarica», «Pro Loco Presicce», «Pro Loco Taurisano», «Burgesi 2017» e dal Consorzio delle Pro Loco del Capo di Leuca con il patrocinio dei quattro Comuni.

I cortei partiranno alle 8.30 da Ugento e da Acquarica. I cittadini di Ugento si ritroveranno in piazza Monsignor Leopoldo De Giorgi (oratorio) e, percorrendo la vecchia strada per Gemini, raggiungeranno i residenti nella frazione per poi proseguire verso località Burgesi. I cittadini di Acquarica, Presicce e Taurisano, invece, si incontreranno nei pressi della masseria Celsorizzo (Acquarica) per dirigersi verso la discarica. Il punto di arrivo è la chiesetta della Madonna di Pompignano, situata a pochi metri dagli impianti di località Burgesi: qui ci saranno gli interventi degli organizzatori, dell’oncologo Giuseppe Serravezza e dei sindaci. Al termine della manifestazione, i partecipanti riceveranno una bandiera nera, da esporre fuori dalle proprie abitazioni fino a quando la discarica non sarà bonificata.

L’obiettivo del corteo è chiedere di accelerare la bonifica dei fusti di Pcb che, secondo quanto affermato dall’imprenditore di Taurisano Gianluigi Rosafio, si trovano sepolti nella discarica. Ma c’è anche dell’altro: i promotori della marcia vogliono scoraggiare eventuali concessioni per nuovi impianti nei territori di Ugento e dei paesi limitrofi. Proprio qualche mese fa, infatti, una società di Acquarica ha presentato un progetto per l’apertura di un impianto di trattamento di rifiuti speciali in contrada «Casino Arto», a poche centinaia di metri in linea d’aria da località Burgesi.

«Con questa marcia - spiega il presidente della «Pro Loco Beach» di Gemini, Oronzo Ricchiuto - vogliamo far presente a chi di dovere che è diventato assolutamente necessario pensare alla nostra salute e che non è più possibile vivere nell’angoscia quotidiana e con il pensiero che domani qualcosa di grave possa accadere a noi, a un nostro familiare o a un caro amico ma anche al nostro peggiore nemico. Non dobbiamo dimenticare che il nostro territorio è stato già provato da disastri ambientali. Per questo motivo diciamo “basta” a chi ancora pensa di poter proporre progetti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

L'equipe di cardiologia interventista del Fazzi

Lecce, una nuova tecnica per difendere il cuore

 
ulivo favilosa

Casarano, nasce l’uliveto della «Favolosa» che resiste alla xylella

 
Lezzi: «Su vaccini e rom Salvini sbaglia. Nessun appoggio a Emiliano»

Lezzi: «Su vaccini e rom Salvini sbaglia. Nessun appoggio a Emiliano»

 
Sangiorgi a sopresa: «Sarò papà»

Sangiorgi a sorpresa: «Sarò papà»
Foto e frase: «Scegliamo il nome?»

 
una colorata ambulanza per bambini

Si mette in moto a Lecce la nuova «Bimbulanza»

 
festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
I droni luminosi fanno dimenticare i fuochi d'artificio

I droni luminosi fanno dimenticare i fuochi d'artificio

 
Mondo TV
Scontri in Nigeria e Mali

Scontri in Nigeria e Mali

 
Spettacolo TV
Kidman e Farrell, coppia da horror

Kidman e Farrell, coppia da horror

 
Calcio TV
La Colombia travolge ed elimina la Polonia

La Colombia travolge ed elimina la Polonia

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea