Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 04:58

un gioiello

Lecce, dopo il restauro
si svela la chiesa degli Agostiniani

Messuti: «Assieme alle mura urbiche uno straordinario patrimonio recuperato»

la chiesa degli Agostiniani

Massimino foto

LECCE - Ultimi ritocchi per completare il recupero dell’ex convento degli Agostiniani, che, assieme alle mura urbiche, costituisce all’ingresso della città un complesso architettonico di enorme valore storico. Proprio nei giorno scorsi è stata smantellata la recinzione del cantiere della ditta Marullo costruzioni, ed ora il manufatto è apprezzabile nella sua interezza.

Il complesso è stato restaurato in circa un anno e mezzo di lavori grazie ad un finanziamento di 3,8 milioni di euro nell’ambito del “Piano città” e dovrebbe essere inaugurato alla fine del mese, proprio quando verrà consegnato anche il primo lotto dei lavori di recupero delle cinquecentesche mura urbiche.

L’ex complesso ospiterà prioritariamente l’Archivio storico cittadino ed un “Urban centre”, mentre un’altra parte sarà destinata a centro della cultura giuridica.

Quanto alle mura urbiche, si diceva, sarà consegnato alla città il primo lotto dei lavori, finanziato attraverso il “Poin” con 4,9 milioni di euro. E’ in fase di ultimazione, invece, il secondo lotto che prevede la realizzazione del “parco delle mura” che occuperà interamente gli spazi dell’ex “Carlo Pranzo”, ma la consegna avverrà in un momento successivo.

«Sono due straordinari “gioielli” all’ingresso di Lecce che vengono restituiti alla città, ai cittadini ed ai turisti», commenta in proposito l’assessore ai Lavori pubblici, Gaetano Messuti. «Completiamo con questi recuperi il programma di governo sulla riqualificazione del patrimonio storico-architettonico - aggiunge - e ci apriamo ad una nuova prospettiva: quella della fruizione di questi contenitori che, se ben gestiti ed organizzati, saranno in grado di offrire nuove e straordinarie occasioni culturali ed un nuovo indotto economico, volano di sviluppo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione