Giovedì 21 Giugno 2018 | 10:01

Politica

Il candidato Salvemini:
«Da sindaco smonterò il filobus»

«Sgm totalmente pubblica e mi impegnerò per l'acquisto dell'ex Enel»

Il candidato Salvemini: «Da sindaco smonterò il filobus»

Fabio Casilli

Ha garantito che, se diventerà sindaco, smonterà quel filobus, che da consigliere di minoranza a palazzo Carafa, ha contrastato fin dall’inizio. Così come si è impegnato a «rendere completamente pubblica la società Sgm», anch’essa spesso e volentieri finita negli ultimi anni nel mirino di Carlo Salvemini. Che, ieri mattina, ha raccontato come intende cambiare la mobilità a Lecce, invitando i giornalisti ad un giro su uno dei bus leccesi. Linea 29, partenza poco dopo le 11.10, dalla fermata di via XXV Luglio, davanti all’ingresso del Castello Carlo V. «Una mobilità efficiente serve a ridurre le disuguaglianze sociali e a tenere uniti i numerosi quartieri di Lecce, una mobilità efficiente è indispensabile per ridurre l’inquinamento, per prevenire l’abbandono e il degrado dello spazio pubblico, serve a muovere l’economia incentivando il commercio, favorisce l’attrattività della città per i turisti», ha detto Salvemini, appena salito sul mezzo che, oltre a lui e ai rappresentanti della stampa, «accoglie» giusto un paio di passeggeri. Nota dolente del filobus. «È stato la più grande opera pubblica che la città abbia conosciuto, costata 23 milioni di euro e utilizzata quotidianamente, come certifica Sgm, solo da 650 passeggeri al giorno, a fronte dei circa 15mila previsti - snocciola Salvemini - La giunta Perrone, costituendosi parte civile nel processo per presunte tangenti, ha scritto in delibera che il filobus è “un’opera pubblica frutto di un’attività illecita che rappresenta per l’Amministrazione comunale un danno con effetti permanenti, giacché rivelatasi del tutto inadeguata rispetto alle esigenze della città e pressoché inutilizzata dalla popolazione”. Questo il giudizio - colpevolmente tardivo - che dallo schieramento politico che ha voluto il filobus e che governa Lecce da 20 anni. Inutile qui ricordare per l'ennesima volta che lo avevamo detto e previsto. Sarà mio impegno, da sindaco, rimuovere questo danno permanente».

Un’impresa non immediata e non facile, ovviamente: «Troveremo le risorse, ci prenderemo i tempi necessari, ma libereremo Lecce da questa condanna, per ripensare un trasporto pubblico efficiente e soprattutto adatto alle esigenze dei leccesi, dei pendolari e dei turisti».

E un passaggio importante sarà pure la trasformazione di Sgm in società interamente pubblica (ora il Comune di Lecce detiene il 51 per cento) e la creazione di un’Agenzia della Mobilità per allargarla all’hinterland. «In 10 anni la Sgm ha garantito ottimi affari al Comune e al socio privato: nel 2014 sono stati distribuiti utili per 3 milioni di euro - ha spiegato Salvemini - Ma non ha garantito alcun ritorno sul trasporto pubblico, sulla realizzazione dei parcheggi, sulla mobilità ciclopedonale. Oggi la sosta garantisce alla società ricavi per quasi 5 milioni annui. Biglietti e abbonamenti dei bus e del filobus 900mila euro. Il Comune non stanzia neanche un euro in bilancio per il trasporto pubblico, che funziona solo grazie al contributo regionale. E se diventerò sindaco - ha concluso Salvemini - uno dei miei primi atti sarà chiedere ad Sgm di acquistare il parcheggio nell’ex Enel, in quanto di pubblica utilità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Famiglia del dj Navi denuncia il Pm

Famiglia del dj Navi denuncia pm

 
Sciopero e presidio dei lavoratori Sirti di Nardò

Sciopero e presidio dei lavoratori Sirti di Nardò

 
Governo, Lezzi: con Emiliano confronto a tutto campo su Puglia

Governo, Lezzi: con Emiliano
confronto a tutto campo su Puglia

 
il bacino di Acquatina a Lecce

Birdwatching, sport e turismo per il bacino di Acquatina a Lecce

 
«Abusi su una ragazzina» Parrucchiere condannato 

«Abusi su una ragazzina»
Parrucchiere condannato 

 
Uccise mamma e bimba di 2 anni, confermato ergastolo a killer della Scu

Uccise mamma e bimba di 2 anni, confermato ergastolo a killer della Scu

 
Crolla balconcino, muore operaio di 32 anni in Salento

Crolla balconcino, muore
operaio di 32 anni in Salento

 

MEDIAGALLERY

Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso

 
Seconda prova scritta per 500 mila studenti

Seconda prova scritta per 500 mila studenti

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
L'enzima che impedisce ai virus di moltiplicarsi

L'enzima che impedisce ai virus di moltiplicarsi

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Calcio TV
Uruguay agli ottavi, Arabia fuori

Uruguay agli ottavi, Arabia fuori

 
Economia TV
Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Spettacolo TV
Cinema, tra umano e divino

Cinema, tra umano e divino

 
Italia TV
La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi