Cerca

Martedì 12 Dicembre 2017 | 02:03

Era stato scarcerato a ottobre

Surbo, torna in cella 29enne
che aveva droga e armi

Surbo, torna in cella 29enne che aveva droga e armi

Torna in cella il meccanico 29enne di Surbo arrestato dalla Polizia a ottobre scorso dopo che nella sua abitazione furono rinvenuti armi, munzioni, droga e oltre 37mila euro in contanti. Personale della Squadra Mobile ha infatti eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Lecce nei confronti di Russo. Il giovane, il 7 ottobre scorso, fu trovato in possesso di una pistola mod. 1930 con relativo munizionamento, 137 cartucce cal. 357, nr. 1 cartuccia g2x30, n. 22 cartucce cal. 9x21, una pressa idraulica, nonché 40 gr. di sostanza stupefacente del tipo cocaina, 400 gr. di sostanza stupefacente del tipo marijuana e presumibile sostanza da taglio per gr. 850 circa. La stessa perquisizione aveva permesso di sequestrare la somma di € 37.805,00.
Il giorno dopo, però, il gip non convalidò l'arresto e scarcerò Russo sulla base di alcune contestazioni della difesa sia sulle modalità della perquisizione (eseguita senza l'autorizzazione del magistrato) sia sul luogo del ritrovamento dello stupefacente, una località disabitata.
A seguito del ricorso proposto dalla locale Procura della Repubblica, il tribunale del Riesame ha ripristinato ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Russo 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione