Cerca

Attività in sicurezza

Casarano, dopo incendio
operativo pronto soccorso

Casarano, dopo incendiooperativo pronto soccorso

Dopo l’incendio divampato mercoledì scorso nel deposito-lavanderia di Sanitaservice nel piano interrato, è tornato alla piena attività il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Casarano, e «opera nella massima sicurezza». Lo annuncia il direttore medico del Presidio, Gabriella Cretì. «Ieri, dopo le verifiche dei vigili del fuoco e l'interdizione parziale dell’attività - è detto in una nota - i tecnici della Asl di Lecce hanno lavorato pancia a terra per permettere il ritorno ai normali flussi di impiego del Pronto Soccorso, puntellando il seminterrato e mettendo in sicurezza tutta l’area interessata dall’incendio».
«Il corridoio, che è il punto di snodo della struttura - è detto ancora - è così tornato percorribile e utilizzabile, permettendo a operatori sanitari e strumentazioni di tornare nei consueti luoghi di lavoro». «Le verifiche effettuate - spiega Cretì - certificano che non sussiste alcun problema strutturale. Ciò ha reso possibile il completo ripristino dell’operatività, sebbene in spazi più ridotti, perché le due stanzette dei codici bianchi, che comunque vengono trattati, saranno disponibili da lunedì». Soddisfatto il direttore generale della Asl Lecce, Silvana Melli, «la Asl ha fatto davvero un buon lavoro, restituendo rapidamente un Pronto Soccorso totalmente operativo all’Ospedale e alla comunità di Casarano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400