Sabato 23 Giugno 2018 | 21:46

tributi Tari, caccia agli evasori porta a porta

contrasto all'abusivismo Andrea Guido: «Già oltre 2.300 autodenunce». Nascerà un ufficio ispettivo

tributi Tari, caccia agli evasori porta a porta

di Emanuela Tommasi

LECCE - Il Comune busserà porta a porta per stanare gli evasori della Tari. Non è un modo di dire. L’amministrazione comunale sta predisponendo una delibera per la costituzione di un ufficio ad hoc. L’idea è dell’assessore all’Ambiente Andrea Guido, il quale lavorerà d’intesa con l’Assessorato ai Tributi.

«Ci siamo confrontati con il sindaco - fa sapere Guido - L’idea, che avevo da tempo, è quella di mettere in piedi un ufficio che comprenda vigili urbani, personale del Settore Ambiente e qualche unità del Settore Rifiuti». Una sorta di distaccamento interno che lavorerà solo per individuare gli evasori della tassa sulla spazzatura, che, a quanto pare, potrebbero essere molti di più dei 4mila 192 che risultano all’Ufficio Tributi. Solo per avere un’idea, basti pensare che, nell’ambito dei controlli sugli impianti termici, sono state censite 45mila abitazioni.

«Stiamo già procedendo con i controlli insieme con il direttore d’esecuzione del contratto - aggiunge l’assessore - È vero che sono stati emessi 1.304 provvedimenti di accertamento per omessa o infedele dichiarazione di Tarsu e Tari per gli anni 2010-2015 (come aveva evidenziato Carlo Salvemini in Commissione, ndr) ma è altrettanto vero che abbiamo avuto oltre duemila 300 autodenunce. Praticamente ogni giorno ci sono contribuenti che vengono in Comune spontaneamente per mettersi in regola».

Adesso, i «furbetti» non avranno più scampo. «Ho già dato incarico al dirigente del mio Settore di predisporre la delibera - assicura Guido - Faremo controlli capillari delle posizioni di tutti i contribuenti e, se necessario, andremo materialmente casa per casa per vedere se è stata corrisposta la tassa sui rifiuti».

Chi non paga la Tari, infatti, è giocoforza obbligato a smaltire i rifiuti in maniera non lecita: la soluzione più facile sembra essere quella di gettare i sacchetti di spazzatura in strada. In questo senso, la categoria più a rischio potrebbe essere quella degli immigrati, i quali più facilmente potrebbero sfuggire alle rilevazioni.

«Non è così - precisa l’assessore - Anzi, intervenire sugli extracomunitari potrebbe essere un modo per evidenziare eventuali altre illegalità, quali gli affitti non regolari, risalendo ai proprietari».

I controlli - è certo - ci saranno. La costituzione di un Ufficio ad hoc è la risposta all’opposizione (nella persona di Salvemini) che, l’altro ieri, ha accusato l’amministrazione comunale di «colpevole inefficienza» per non aver attivato tutti gli strumenti idonei per stanare gli evasori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 
litoranea sud Gallipoli

Gallipoli, apre la litoranea: «Ecco la strada dei lidi»

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero