Domenica 24 Giugno 2018 | 03:23

la maglie-leuca

L'ira continua degli operai
bloccata ancora la 275

Il maxi-appalto I lavoratori di nuovo in strada. «Paghi chi ha compiuto le "macroscopiche illegittimità"»

L'ira continua degli operai bloccata ancora la 275

di Mauro Ciardo

LECCE - Le maestranze ex Palumbo tornano a bloccare la statale 275 con slogan contro Anas e Anac.

Si è svolto ieri mattina, come annunciato nelle ore precedenti dal Comitato autonomo «Lavoratori S.s. 275», il sit-in sulla Maglie-Leuca nei pressi di Scorrano, davanti al distributore di carburanti Samer petrol dove dal 18 agosto è stato allestito un presidio permanente.

Una protesta che segue altre simili svolte sullo stesso tratto e che ha come unico obiettivo quello di riportare l’attenzione sulla grave crisi occupazionale che ha investito 161 operai e le loro famiglie, mandati a casa per mancanza di commesse. Da parte sua il gruppo Palumbo, ancora in attesa di riprendere i lavori di completamento della Regionale 8 tra Lecce e San Foca, sostiene di essere il vincitore del bando di gara per il raddoppio e l’ammodernamento della statale 275 che ora Anas sta revocando, dopo aver annullato l’aggiudicazione alla Ccc-Igeco e aver escluso la stessa Palumbo che attraverso la Coedisal e in associazione temporanea di imprese con la Matarrese di Bari aveva vinto un ricorso al Consiglio di Stato il 3 luglio 2014.

Nelle scorse settimane gli operai e le loro famiglie sono scesi tante volte in strada occupando le carreggiate per manifestare con striscioni e sventolando bandiere tricolore. Nel corso del tempo alla protesta si sono uniti anche i volontari delle associazioni “Pro 275”, gli autotrasportatori e alcuni motociclisti. Un sit-in è stato registrato anche davanti alla Prefettura di Lecce ma cantonieri, gruisti, manovali e camionisti hanno anche tentato la via romana, marciando sulle strade della capitale fino alla Direzione generale Anas di via Monzambano.

Ieri mattina la protesta è andata avanti sotto l’occhio vigile delle forze dell’ordine e davanti alle auto che scorrevano i manifestanti hanno esposto striscioni contro il presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone e contro il presidente di Anas Gianni Vittorio Armani, che - hanno sottolineato i manifestanti - ha proceduto alla revoca dell’appalto nonostante tre sentenze positive a favore del gruppo imprenditoriale a cui appartenevano prima del licenziamento.

«Noi vogliamo che sia posta fine a questa vergognosa messa in scena - ha dichiarato uno dei portavoce, Marcello Fasiello - a pagare non devono essere gli operai e le loro famiglie ma chi ha compiuto le “macroscopiche illegittimità” in sede di commissione di gara».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 
litoranea sud Gallipoli

Gallipoli, apre la litoranea: «Ecco la strada dei lidi»

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero