Domenica 24 Giugno 2018 | 09:01

scoperta nel salento

Una nuova orchidea
intitolata a Renata Fonte

nuova orchidea scoperta nel salento

di GIUSEPPE PASCALI

Un’orchidea per Renata Fonte. Il naturalista salentino Roberto Gennaio scopre una nuova varietà di questo elegante fiore nell’entroterra salentino e la dedica all’assessore neritino assassinata la notte del 30 marzo 1984. Gennaio, Tecnico Prevenzione Ambiente del Dipartimento di Lecce di Arpa Puglia, assieme al botanico dell’Università del Salento Piero Medagli e a Marco Gargiulo e Francesco Chetta, tutti della sezione Salento del Giros (Gruppo Italiano Ricerca sulle Orchidee Spontanee), ha rinvenuto nell’area protetta delle Cesine un’orchidea mai trovata, derivata dell’incrocio naturale tra le rare «Ophrys candica» e «Ophrys parvimaculata». A questa nuova varietà hanno deciso di dare il nome di «Ophrys x renatafontae».

«Un’orchidea che porterà per sempre il nome di una donna del Salento che si è battuta fino alla morte per salvare la propria terra – spiega Gennaio - un nostro umile modo per non dimenticarla e per dirle grazie. Renata Fonte è uno dei primi martiri dell’ecologia d’Italia – aggiunge Gennaio - ed è proprio grazie al suo estremo atto d’amore che dopo tanti anni e lenta burocrazia, grazie anche alla volontà di alcuni amministratori locali e regionali che con Legge Regionale n. 6 del 15 marzo 2006, la regione Puglia istituisce Il Parco naturale regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Nel 2007 viene inserito dal Fondo per l’Ambiente Italiano (Fai) nell’elenco dei “100 luoghi da salvare». Non è la prima volta che Gennaio scopre nuove varietà di orchidee.

«Questo scorcio di Salento racchiude una biodiversità vegetale sorprendente – spiega - Tra le molteplici specie che in primavera addobbano vi sono anche le piccole orchidee spontanee, che non si fanno notare di prepotenza come quelle tropicali ma sono piccole quanto un’unghia e bisogna guardare tra l’erba, inginocchiati, per poter cogliere la loro bellezza e le loro straordinarie forme. In particolare le orchidee appartenenti al genere Ophrys nel corso dell’evoluzione hanno modificato un petalo del fiore fino ad assumere le sembianze e il colore dell’addome di un insetto femmina, in genere imenotteri, api, vespe, ecc., una strategia adottata per poter attrarre i maschi, ingannandoli, che nel vano tentativo di accoppiarsi trasportano il polline da un fiore ad un altro effettuando l’impollinazione incrociata. Molte di esse sono rare, endemiche o in via di estinzione dovuto alla graduale scomparsa degli habitat e all’uso indiscriminato degli insetticidi che hanno fatto diminuire le popolazioni degli insetti impollinatori. Sono fiori che non vanno raccolti perché protetti a livello mondiale dalla Convenzione Internazionale di Washington (CITES)».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 
litoranea sud Gallipoli

Gallipoli, apre la litoranea: «Ecco la strada dei lidi»

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 

MEDIAGALLERY

Amministrative, al voto 3 milioni di persone per i ballottaggi

Amministrative, al voto 3 milioni di persone per i ballottaggi

 
Migranti, vertice con 16 leader dell' Ue a Bruxelles

Migranti, vertice con 16 leader dell' Ue a Bruxelles

 
Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero