Cerca

Giovedì 24 Maggio 2018 | 10:16

In una scuola di Poggiardo

Bimbi con pruriti e bruciori
intossicati dopo disinfestazione

Bimbi con pruriti e bruciori  intossicati dopo la disinfestazione

di Salvatore Ciriolo

Poggiardo - Decine di bambini colti da prurito e bruciore al volto in seguito alla disinfestazione della scuola elementare. E il sindaco, precauzionalmente, questa mattina la lascerà chiusa. È accaduto ieri, quando numerosi alunni, tornati a casa al termine delle lezioni, hanno cominciato a grattarsi il viso e, in particolar modo, ad avere fastidi agli occhi ed alla bocca. «Mio figlio - racconta il genitore di un alunno della prima elementare - quand’è tornato a casa ha lamentato una forte irritazione agli occhi. Consultato il pediatra, gli abbiamo somministrato un antistaminico. A mio nipote, il quale frequenta la stessa scuola - prosegue - è capitato, invece, di accusare un forte bruciore alla lingua».

«La maggior parte dei bambini della scuola elementare ha avuto problemi, come ad esempio il prurito agli occhi», aggiunge la madre di un’altra bambina. Numerose le testimonianze dei genitori riguardanti sempre fenomeni di irritazione della pelle – in qualche caso sono state rilevate delle macchie rosse sul viso – tanto che alcuni genitori si sono rivolti al punto di primo soccorso di Poggiardo, dove comunque hanno ricevuto rassicurazioni. Lavoro straordinario anche per i pediatri del posto, oltretutto. «Si è trattato di tanti piccoli fenomeni di irritazione - ha dichiarato Luigi Risolo, pediatra di Poggiardo - e non credo che debbano esserci pericoli, anche perché in alcuni casi l’irritazione si è risolta nel giro di poco tempo».

Ma che cosa ha scatenato questa forma di irritazione collettiva che ha coinvolto anche gli alunni delle classi della scuola materna presenti nello stesso plesso di via De Gasperi? Sotto «accusa» ci sono soprattutto i prodotti utilizzati per la disinfestazione da blatte e gechi effettuata sabato scorso, e quelli inerenti la pulizia delle aule di lunedì scorso. Proprio per cercare di individuare le cause del disagio, nello stesso pomeriggio di ieri, nel plesso scolastico si è svolto un incontro tra il sindaco di Poggiardo Giuseppe Colafati, gli assessori alla Sanità Massima Gravante ed alla Pubblica istruzione Marta Greco, il responsabile della ditta di disinfestazione e gli insegnati, alcuni dei quali a loro volta hanno lamentato qualche prurito ed hanno raccontato il disagio vissuto dagli alunni nella mattinata. Ora si lavora per evitare che in futuro possa ripetersi un disagio analogo, nel frattempo, a titolo precauzionale, il sindaco ha ordinato la chiusura della scuola per la giornata odierna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crolla solaio all'ufficio vaccinazioni dell'Asl Lecce

Crolla solaio all'ufficio vaccinazioni dell'Asl Lecce

 
Lecce, crolla un solaioall'ufficio vaccinazioni

Lecce, crolla un solaio
all'ufficio vaccinazioni

 
Racale, villa abusiva con piscinacostruita in zona vincolata

Racale, villa abusiva con piscina costruita in zona vincolata

 
Lecce, nigeriano rapinabici ad anziano 75enne

Lecce, nigeriano rapina
bici ad anziano 75enne

 
Con l'auto travolge un ciclista e poi lo prende a bastonate

Con l'auto travolge un ciclista e poi lo prende a bastonate

 
anfiteatro di Lecce

Studenti salentini lanciano startup: «La bellezza salverà il mondo»

 
lungo la veglie leverano

Buche, inciviltà e strade sporche la provocazione corre sul web

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Dalle 12 le consultazioni con il premier incaricato

Dalle 12 le consultazioni con il premier incaricato

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 8

Ansatg delle ore 8

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

 
Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
Guerre stellari, attesa finita per i fan

Guerre stellari, attesa finita per i fan

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta