Cerca

Ad Aradeo

Calci e pugni alla madre
in cella tossicodipendente

Il 20enne salentino maltrattava i genitori per obbligarli a consegnare i soldi per la droga

Maltrattamenti in famiglia arrestato 2 volte in 2 giorni

Un 20enne di Aradeo, Claudio Salamac, è stato arrestato dai carabinieri della stazione dopo aver picchiato ripetutamente con calci e pugni. Il giovane tossicodipendente, maltrattava la mamma per costringerla a consegnare i soldi per acquistare la dose.
Le indagini dei militari hanno consentito di accertare che quello era l'ultima di una serie di episodi che vedevano il giovane protagonista di numerosi maltrattamenti dei genitori attraverso gravi minacce, sofferenze fisiche, umiliazioni e continue richieste o sottrazioni di somme di denaro.
Un vero e proprio dramma quello vissuto dalla famiglia che ieri ha visto nell'intervento dei Carabinieri un vero e proprio salvataggio. Salamac è stato accompagnato in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400