Domenica 22 Luglio 2018 | 11:04

Indagine Confartigianato

Banche , i salentini
preferiscono il web

Sono oltre 423mila i contratti stipulati in provincia di Lecce per accedere ai servizi bancari telematici

Banche , i salentinipreferiscono il web

Sono oltre 423mila i contratti stipulati in provincia di Lecce per accedere ai servizi bancari telematici: i salentini preferiscono il web e le filiali degli istituti di credito progressivamente si svuotano. Ormai non sono più soltanto i giovani ad effettuare bonifici e pagamenti on line, ma anche i clienti d’età maggiore «dialogano» con la propria banca attraverso i nuovi canali, con un aumento del 17,6 per cento dei contratti: 423.286 a fine 2015 (erano 360.069 nel 2014). È quanto emerge da un’indagine realizzata congiuntamente dall’Osservatorio Economico di Confartigianato Imprese Lecce, diretto da Davide Stasi e dalla Banca Popolare Pugliese (BPP).
Secondo lo studio, i correntisti fanno un uso sempre più frequente dell’internet banking e si recano allo sportello solo per le scelte finanziarie più complesse, come investimenti e mutui, molto spesso su appuntamento.
Nel 1997, i contratti telematici firmati nelle filiali della provincia di Lecce erano appena 3.211. Nel 2003 erano più di 100mila; nel 2007 più di 200mila; nel 2013 più di 300mila. E se internet si conferma il mezzo preferito, anche il mobile banking si fa strada tra le abitudini dei salentini che utilizzano lo smartphone per accedere ai propri conti correnti.
Cresce anche l’uso della «banca telefonica». I clienti ora dispongono operazioni e pagamenti tramite i customer care delle banche. Per questo canale d’accesso si contano 140.850 contratti, contro i 90.240 di dieci anni fa.
Le filiali stanno cambiando fisionomia: riducono le casse, potenziano gli strumenti informatici a disposizione della clientela ed allargano gli spazi dedicati alla consulenza. Solo nel 2015, sono state effettuate oltre tre milioni di operazioni "virtuali» dai soli clienti della Banca Popolare Pugliese, un numero «che ha ancora grandi margini di crescita».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Università: ministra Lezzi relatrice con figlio in braccio

Ministra Lezzi contestata:
non hai bloccato gasdotto

 
«Fast food» ambulanti al Tar dopo lo sfratto

«Fast food» ambulanti
al Tar dopo lo sfratto

 
Xylella, Emiliano a Centinaioserve decreto per abbattimenti

Xylella, ministro in Salento:
valutiamo con Ue abbattimento

 
Sequestrati beni per sei mln a esponenti Scu nel Leccese

Sequestrati beni per sei milioni a esponenti Scu nel Leccese

 
Palme date alle fiamme scempio a Parco Tafuro

Palme date alle fiamme
scempio a Parco Tafuro

 
Maxi-sequestro di sostanze anabolizzanti e dopanti: 5 arresti

Maxi-sequestro di sostanze anabolizzanti e dopanti: 5 arresti

 
Giampiero Maci presidente del Casarano

Giampiero Maci
presidente del Casarano

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS