Cerca

Ordinanza

Rischio crolli a Gallipoli
molte le spiagge interdette

Rischio crolli a Gallipoli interdette le spiagge vip

GALLIPOLI (LECCE) - La Capitaneria di Porto di Gallipoli ha emesso un’ordinanza anti crolli, connessa a un rischio idrogeologico e di instabilità della costa. L’ordinanza riguarda l’immediata interdizione di alcuni dei tratti del litorale gallipolino alcuni come Lungomare Galilei, ricadenti nel tessuto urbano e tra i posti più frequentati da bagnanti e turisti.

Il provvedimento riguarda il divieto della balneazione, la navigazione, la sosta e l’ancoraggio delle unità navali, la pesca professionale e quella sportiva nonché l’espletamento di qualsiasi attività subacquea e di superficie professionale o ludico sportiva connessa all’uso del mare. I divieti riguardano le località 'Cotrierò, 'Pizzò, ricadenti nel parco di Punta Pizzo, tra le località più gettonate dai vacanzieri, 'San Giovanni alla Pedatà, 'Scoglio del campò, 'Fontanellè, 'Lido Conchiglie-la Montagna Spaccatà e 'San Leonardò.

Tra gli obblighi imposti al Comune quelli di adottare i necessari provvedimenti amministrativi restrittivi dell’accesso ai tratti di costa interessati con un’idonea cartellonistica in più lingue. Comune che nell’ordinanza viene «ripreso» per non aver adempiuto per tempo alle azioni e cautele a tutela della pubblica incolumità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400