Cerca

otto uomini e sette donne

Migranti intercettati
nelle acque del Salento
arrestato uno scafista

migranti

OTRANTO (LECCE) - Una pattuglia del Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza di Bari ha bloccato e arrestato uno scafista brindisino di 56 anni, con precedenti penali, che stava trasportando a bordo di una imbarcazione 15 migranti, di cui otto uomini e sette donne, tutti di nazionalità somala.

L’imbarcazione, un semicabinato in vetroresina lungo sette metri, è stata intercettata durante un pattugliamento nel Canale d’Otranto a sette miglia al largo di Tricase (Lecce) e dirigeva verso le coste italiane. All’alt intimato dai finanzieri lo scafista ha risposto cercando di allontanarsi ma è stato bloccato con l’ausilio di una unità veloce delle Fiamme Gialle. L'imbarcazione con lo scafista e i passeggeri è stata condotta agli ormeggi della Guardia di finanza di Otranto. Qui lo scafista è stato dichiarato in arresto per vari reati, tra i quali il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I migranti, tutti in buone condizioni di salute, sono stati trasferiti all’hotspot di Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400