Cerca

Il gruppo criminale operava a Lecce, Monteroni di Lecce e Lequile

Estorsioni, droga e furti d'auto
sei persone arrestate in Salento

Coinvolti anche capi e appartenenti ad uno dei gruppi storici della Scu: il clan Nisi-Briganti. L’operazione è stata eseguita a Copertino, Lecce, Taranto e Favignana

carabinieri

COPERTINO (LECCE) - Un’ordinanza di custodia cautelare a carico di sei persone (5 in carcere, una ai domiciliari) è stata eseguita dai carabinieri di Gallipoli (Lecce). Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni, di furti di autovetture, attrezzi e macchine agricole che venivano restituiti in cambio di danaro, di ricettazione, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e porto e detenzione di armi da fuoco.

La misura restrittiva colpisce - secondo i carabinieri - un gruppo criminale operante a Lecce, Monteroni di Lecce e Lequile. Le indagini avrebbero permesso di raccogliere elementi sul presunto coinvolgimento di altri soggetti nelle attività illecite, tra cui capi e appartenenti ad uno dei gruppi storici della Scu: il clan 'Nisi-Brigantì. L’operazione è stata eseguita a Copertino, Lecce, Taranto e Favignana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400