Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 10:47

Lecce, conflitto a fuoco davanti supermercato: nessun ferito Gambizzato sotto casa pregiudicato

Lecce, conflitto a fuoco davanti supermercato: nessun ferito Gambizzato sotto casa pregiudicato
LECCE – Conflitto a fuoco a Lecce in pieno giorno. E’ accaduto nella tarda mattinata a pochi metri da un supermercato affollato di gente e da una chiesa. Non ci sarebbero feriti. E’ accaduto in via Pistoia, nella nuova zona 167. Secondo una prima ricostruzione dei fatti fatta dagli investigatori, si tratterebbe di un regolamento di conti: due persone con i volti scoperti, a bordo di uno scooter, avrebbero sparato almeno quattro colpi di pistola all’indirizzo di un’ auto, un Mercedes classe A con all’interno due individui.

Al momento sembrerebbe che nessuno sia rimasto ferito, ma gli agenti della questura insieme con i carabinieri stanno verificando in tutti gli ospedali della provincia l’eventuale segnalazione di persone che presentano ferite da armi da fuoco.

Di certo è che l’episodio poteva avere conseguenze ben più gravi, visto che proprio in quel momento un gruppo di bambini si stava recando nel vicino parco giochi della chiesa di San Massimiliano Kolbe. Appare probabile che quanto avvenuto possa essere messo in relazione al ferimento avvenuto l’altra notte di Attilio Salvini, il pregiudicato 31enne leccese ferito durante un agguato resogli sotto casa, in piazzale Cuneo, a pochi metri di distanza dove questa mattina c'è stato il conflitto a fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione