Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 16:57

Un film in 3D incastra un rapinatore nel Salento

Un film in 3D incastra un rapinatore nel Salento
LECCE - Un filmato in 3D ricostruito grazie alle dichiarazioni dei testimoni. E' stato con questo innovativo supporto informatico che i carabinieri del comando provinciale di Lecce hanno raccolto una serie di elementi investigativi e sono riusciti a risalire all'identità di uno dei due presunti responsabili della rapina compiuta lo scorso 24 aprile in un supermercato di Salice Salentino. In esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip di Lecce Stefano Sernia, è stato arrestato Fabrizio Roma, un insospettabile fisioterapista di 42 anni di Novoli. Dovrà rispondere di concorso di rapina, lesioni personali e omissione di soccorso.

La rapina fruttò poco più di 3.500 euro: un anziano in bicicletta fu travolto dall'auto dei rapinatori in fuga. Pur non avendo alcun filmato dalle telecamere di videosorveglianza, con l'aiuto di un consulente della Procura di Lecce e di un sofisticato programma di creazione di video, i carabinieri sono riusciti a ricostruire l'intera scena del colpo, potendo così acquisire elementi utili alle indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione