Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 12:46

Ergastolano in fuga informativa segnalò evasione a giugno

Ergastolano in fuga informativa segnalò evasione a giugno
LECCE – Fabio Perrone, l’ergastolano evaso il 6 novembre scorso dall’ospedale di Lecce, aveva forse già progettato di evadere dal carcere salentino di Borgo San Nicola, dov'era detenuto. E’ quanto emerge da un’informativa inviata alla Procura di Lecce nel giugno scorso. La circostanza è stata confermata dal procuratore di Lecce, Cataldo Motta.

Nel rapporto investigativo veniva segnalato un possibile piano di fuga del detenuto in occasione dell’udienza del 23 giugno scorso, al termine della quale Perrone è stato condannato all’ergastolo col rito abbreviato per il delitto del montenegrino Fatmin Makovic e del tentato omicidio del figlio 16enne. L’informativa venne subito comunicata al Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria e ai responsabili locali. Il giorno del processo vennero intensificati i controlli e le misure di sicurezza, ma non accadde nulla.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione