Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 15:30

Chiedeva l'elemosina bimbo rom bastonato «punito» da nigeriano

Chiedeva l'elemosina bimbo rom bastonato «punito» da nigeriano
MONTERONI DI LECCE – Un cittadino nigeriano di 35 anni è stato denunciato dopo essere stato sorpreso a Monteroni da un agente della polizia di Stato, libero dal servizio, mentre con un bastone picchiava un bimbo rom di nove anni che insieme alla zia si era fermato vicino ad supermercato per chiedere l’elemosina.
Una punizione, sembrerebbe accertato, decisa per una sorta di 'concorrenza sleale' messa in atto e così indurre donna e bimbo a lasciare la zona che l’uomo aveva già occupato per ricevere dai clienti qualche spicciolo. Il nigeriano dovrà rispondere di minacce gravi e percosse su minore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione