Mercoledì 22 Agosto 2018 | 05:30

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Centri benessere a luci rosse Blitz in Salento: 10 arresti  In manette «prof» matematica

BRINDISI – Massaggi 'specialì nei centri benessere made in China regolarmente avviati nel tacco d’Italia: all’interno prestazioni sessuali organizzate da una banda italo-cinese strutturata realizzata per favorire e indurre giovani donne orientali alla prostituzione, spesso costringendole con minacce. Il capo? Per i poliziotti della Squadra mobile di Brindisi che coordinati dal pm Savina Toscani hanno eseguito le indagini, sarebbe un docente universitario di fisica e matematica all’università del Salento. E’ una delle 10 persone arrestate oggi, un 'insospettabilè: Wengchang Chu, di 57 anni, nato nella Repubblica popolare cinese e residente a Lecce. Conosciuto come 'Vincenzò per esigenze di semplificazione, autore di numerose pubblicazioni e perfettamente in grado di gestire la contabilità dell’azienda del piacere con saloni "wellness" a Brindisi, Lecce, Gallipoli e Taranto.

Quattro le strutture su cui si sono concentrate le indagini, anche un appartamento privato che – stando alle ipotesi di accusa – sarebbe stato direttamente sottoposto alla gestione del docente nella cui abitazione è stata trovata parte degli 80mila euro in contanti sequestrati oggi. Dalle stime fatte sulla contabilità in chiaro trovata dai poliziotti nei diversi centri benessere, il giro d’affari del gruppo composto in totale da 15 persone, di cui 10 sottoposte a misura cautelare, ammonterebbe a circa 150mila euro al mese. I soldi venivano poi inviati in Cina.

Con 50 euro i clienti, alcuni dei quali sono stati ascoltati come persone informate sui fatti, potevano fruire di un trattamento "particolare" da donne cinesi che venivano, stando a quanto accertato, tenute in stato di sfruttamento. Sono coinvolte nell’inchiesta anche estetiste che avevano offerto la propria disponibilità a figurare tra i dipendenti sì da consentire ai titolari dei centri di ottenere le autorizzazioni amministrative previste. In un caso, per facilitare le operazioni burocratiche, è stato anche simulato un matrimonio fittizio tra una donna di nazionalità cinese e un italiano. Dopo l'ascolto di alcuni clienti, in qualità di testimoni, all’interno del Peonia Rossa di Brindisi e poi anche nelle altre strutture sono state posizionate delle microspie che hanno interamente ripreso gli atti sessuali. Eseguite anche intercettazioni telefoniche e ambientali.

Il professore cinese era finito già sotto inchiesta nel 2011 per reati analoghi, ma il fascicolo era poi stato archiviato. Sul sito dell’UniSalento è indicato come docente di seconda fascia. E’ stato condotto in carcere, non risultano al momento provvedimenti assunti dall’Ateneo leccese: "Apprendiamo dalla stampa – è il commento del rettore, Vincenzo Zara – la contestazione di fatti gravissimi, spiace vi venga associato il nome del nostro Ateneo. Abbiamo piena fiducia nell’operato degli inquirenti e contiamo su un rapido accertamento definitivo delle responsabilità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Alliste, tenta rapina in market mail proprietario reagisce: bloccato

Alliste, tenta rapina in market ma
il proprietario reagisce: bloccato

 
Accessi ai Pronto soccorso, «svettano» Lecce e Gallipoli

Accessi ai Pronto soccorso, «svettano» Lecce e Gallipoli

 
Notte Taranta

Lecce, scatta il piano sicurezza per la Notte della Taranta

 
Intervenuti per un incendio, poliziotti scoprono droga nella casa accanto, abbandonata

Intervenuti per un incendio, poliziotti scoprono droga nella casa accanto, abbandonata

 
Baia Verde allagata

Gallipoli, Baia Verde finisce di nuovo sott’acqua

 
Sanità, ok del Tar sui tagli a Casarano: è un ospedale di base

Sanità, ok del Tar sui tagli a Casarano: è un ospedale di base

 
Emergenza sangue, Asl Lecce organizza raccolta straordinaria

Emergenza sangue, Asl Lecce organizza raccolta straordinaria

 
Ernesto Chevanton regala colazione a Francesco, tifoso leccese disabile picchiato per pochi spiccioli

Chevanton regala colazione a tifoso leccese disabile picchiato per pochi spiccioli

 

GDM.TV

Massafra, violento nubifragio si abbatte sul paese: strade allagate

Nubifragio su Massafra, strade allagate e caos VD
Raffineria Eni in tilt, fuoco e fumo

 
Bimba Giovinazzo, le parole del sindaco: «Si è svegliata. I medici le fanno la bua»

Bimba di Giovinazzo, le parole del sindaco: «E' sveglia. Bua dai dottori»

 
Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio dei PoohIl video del concerto di Fogli e Facchinetti

Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio di Fogli e Facchinetti VIDEO

 
Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 

PHOTONEWS