Cerca

San Donato, pugni e calci al sindaco Identificati gli autori

San Donato, pugni e calci al sindaco Identificati gli autori
SAN DONATO DI LECCE (LECCE) – Il sindaco di San Donato di Lecce, Ezio Conte, è stato aggredito ieri sera con calci e pugni davanti ad un bar in paese da due persone, poi identificate dai carabinieri. 
Il sindaco è stato medicato al Pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce; ha riportato una contusione ad un braccio e un ematoma alla testa, ma nella tarda serata è stato dimesso. Pare che prima di essere aggredito Conte abbia avuto un alterco con uno degli aggressori, non è ancora chiaro se per motivi personali o legati alla sua attività politica. Il litigio pare sia stato ripreso da alcune telecamere di videosorveglianza. Tre anni fa un giovane, poi identificato, incendiò l’auto della figlia dello stesso sindaco.

Dichiarazione del leader di Conservatori e Riformisti, on. Raffaele Fitto: "Sono dispiaciuto e preoccupato per la brutale aggressione subita dal sindaco di San Donato di Lecce e amico Ezio Conte. Esprimo la mia più totale vicinanza al primo cittadino vittima della follia di un disoccupato in cerca di lavoro, vittima anch'egli di una crisi che diventa giorno dopo giorno sempre più insostenibile specie nel nostro Meridione. In un contesto come questo gli amministratori comunali diventano i primi incolpevoli bersagli". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400