Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 14:49

Arrestati in Germania due scafisti siriani La nave sbarcò a Gallipoli

Arrestati in Germania due scafisti siriani La nave sbarcò a Gallipoli
LECCE – Con l’accusa di aver fatto parte dell’equipaggio della motonave, con 796 migranti, che lo scorso 31 dicembre approdò sulle coste pugliesi di Gallipoli, due cittadini siriani sono stati arrestati nella città tedesca di Soest dalla polizia locale su mandato d’arresto europeo richiesto dalla Dda di Lecce. Le indagini sono state svolte dal pool anti-immigrazione interforze. I due mediorientali – residenti in Germania – sono accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La 'Blue sky-M, battente bandiera moldava, proveniva dal golfo turco di Mersin. Gli investigatori italiani hanno accertato che i passeggeri durante il tragitto furono sottoposti a trattamenti "inumani e degradanti".
Ogni migrante pagò all’"organizzazione criminale transnazionale, impegnata in attività illecite in più Stati, tra cui Turchia, Romania, Siria e Libano" tra i 4.500 e i seimila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione