Cerca

Controlli a Gallipoli Fermati baby spacciatori

Controlli a Gallipoli Fermati baby spacciatori
GALLIPOLI - Un quindicenne della provincia di Caserta è stato sorpreso dai carabinieri della Compagnia di Gallipoli, in provincia di Lecce, durante i controlli vicino ai locali notturni e alle marine, con 25 pasticche di mdma (metamfetamine o ecstasy) e ketamina, oltre a 5 grammi di hashish in dosi. Il giovane portava la droga in tasca. I carabinieri gli hanno sequestrato la somma di 195 euro, ritenuta provento dello spaccio, accertando che il minorenne è giunto a Gallipoli da solo la mattina precedente senza un alloggio o un punto di riferimento.

Nello stesso contesto ed ambiente, i carabinieri hanno arrestato l’altro minorenne A.D., di diciassette anni, sorpreso mentre scambiava droga, cedendola ad alcuni giovani, in cambio di soldi. Mentre i carabinieri si accingevano al controllo, il giovane si è accorto di loro e ha lasciato cadere a terra il contenuto della tasca, ossia quattro dosi di mdma e una banconota da venti euro. Perquisito, aveva altre 350 euro e le chiavi di un’abitazione presa in affitto.

I militari hanno esteso la perquisizione, nel centro di Gallipoli, dove, nel suo borsone hanno sequestrato altri venticinque grammi di hashish suddivisa in dosi. Entrambi gli arrestati, su disposizione del pm di turno della Procura per i minorenni, Imerio Tramis, sono stati condotti nel centro di prima accoglienza di Monteroni. Nell’ambito dei controlli all’interno delle discoteche, sono scattati anche due deferimenti in stato di libertà: si tratta di due giovani maggiorenni trovati il primo con cinque dosi di mdma ed una boccetta di popper; il secondo con dieci pasticche di mdma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400