Cerca

Casarano, maxi truffa all'Inps Sequestrati 5 mln, 41 denunce

Casarano, maxi truffa all'Inps Sequestrati 5 mln, 41 denunce
CASARANO (LECCE) – Un’evasione fiscale da otto milioni di euro con una truffa milionaria ai danni dell’ Inps è stata scoperta dalla guardia di finanza di Casarano che ha denunciato 41 persone e eseguito il sequestro preventivo di beni per un valore di 5 mln di euro.
La truffa sarebbe stata realizzata da alcuni imprenditori operanti in stabilimenti industriali di Racale e Ugento che producono e vendono mobili per cucine. L’operazione è coordinata dal pm della Procura di Lecce Francesca Maglietta.

Secondo quanto accertato dai finanzieri, l’azienda, simulando una crisi aziendale, avrebbe dal 2010 al 2014 beneficiato indebitamente dei contributi concessi per il personale che risultava essere in cassa integrazione e che, invece continuava a lavorava 'in nerò. Tra le persone denunciate ci sono anche lavoratori accusati di indebita percezione di contributi pubblici. Quattro di loro sono denunciati per frode fiscale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400