Cerca

Scandalo a Lecce, la difesa del sindaco: percorso trasparente

Scandalo a Lecce, la difesa del sindaco: percorso trasparente
LECCE - "Il percorso di questa amministrazione è sempre stato improntato alla trasparenza e all’accessibilità degli atti, così come dimostrato dalla posizione assunta in merito a ben note vicende che hanno caratterizzato la storia della nostra città. Al di là del clamore mediatico suscitato da questa vicenda, sono certo che l'indagine avviata dalla Procura di Lecce farà emergere con chiarezza la verità". Lo afferma il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, commentando gli sviluppi dell’inchiesta sul voto di scambio alle amministrative del 2012 nella quale due assessori, il vicepresidente del consiglio comunale e un dirigente municipale sono indagati in relazione all’assegnazione di case popolari.

"Ho grande fiducia – aggiunge – nell’operato dei magistrati che hanno mostrato in più occasioni competenza, professionalità ed equilibrio nelle loro decisioni. Ho incontrato questa mattina i colleghi amministratori interessati alla vicenda i quali hanno mostrato assoluta serenità". "Mi auguro – conclude Perrone – che i tempi delle indagini siano rapidi affinchè le persone coinvolte possano chiarire in tempi brevi i fatti contestati". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400