Cerca

Perde il controllo e cade dalla moto morto 34enne di Tuglie

Perde il controllo e cade dalla moto morto 34enne di Tuglie
TAVIANO - Perde il controllo dello scooter e cade sull'asfalto. È morto nella serata di ieri, qualche ora dopo il ricovero nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, il 34enne Mauro Pedone, originario di Casarano e residente a Tuglie. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 15, sulla statale 101.

Il giovane, di professione idraulico, era in sella al suo Yamaha Tmax e stava tornando da Sannicola dove aveva appena finito di lavorare nell’impresa di proprietà del suocero e percorreva la superstrada in direzione Santa Maria di Leuca. Poco prima dello svincolo per la zona industriale di Taviano, e a poche decine di metri dalla fine della strada a quattro corsie, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del mezzo e, dopo aver sbandato, è caduto rovinosamente a terra. Alla scena ha assistito una donna che, alla guida della sua auto, era proprio dietro al giovane. È stata lei stessa a chiamare i soccorsi.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che hanno constatato le gravissime condizioni in cui versava il giovane e ne hanno disposto il trasferimento nel reparto di Rianimazione dell’ospedale «Vito Fazzi» dove i medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico per tentare di salvarlo, ma non c’è stato nulla da fare. Il giovane è morto durante l’operazione a causa dei traumi che aveva riportato su tutto il corpo. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Casarano, diretti dal capitano Aniello Mattera, e dai colleghi della stazione di Taviano.

I militari hanno ascoltato la testimonianza dell’automobilista, che ha raccontato di aver visto il giovane sbandare e poi perdere l’equilibrio. La donna ha confermato che nell’incidente non sono stati coinvolti altri mezzi. Gli uomini dell’Arma dovranno ora ricostruire la dinamica di quanto accaduto e accertarne le cause. La notizia dell’incidente è caduta come un fulmine a ciel sereno a Casarano, paese di origine di Pedone, e a Tuglie, dove il 34enne si era trasferito insieme alla moglie, una ragazza di Sannicola sposata appena un mese fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400