Cerca

Dodicenne ricoverato a Lecce per meningite

Dodicenne ricoverato a Lecce per meningite
LECCE – Un ragazzino di 12 anni è stato ricoverato nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, colpito da  meningite meningococcica. Il dodicenne, originario di Presicce, è arrivato in ospedale sabato scorso con un’ambulanza del 118, con febbre alta e forte mal di testa, con vomito, rigidità della nuca e petecchie addominali ed agli arti inferiori.

Dopo i primi accertamenti clinici e di laboratorio sono stati effettuati i prelievi ematici e del liquor e avviata la terapia antibiotica e di supporto specifica. Le analisi sul campione di liquor hanno confermato questo pomeriggio l’infezione da "Meningococco di tipo B".

Attualmente il ragazzino è comunque  in buone condizioni generali, i sintomi meningei sono regrediti ed anche la febbre è sotto controllo. L’Asl di Lecce ha subito predisposto per i ventuno compagni di classe del ragazzino la profilassi antibiotica, così come ai familiari e agli insegnanti.

In una nota l’Asl di Lecce precisa che quasi tutti i compagni di classe – sedici su ventuno – risultano vaccinati per la sola meningite di tipo A,C,W,Y, quindi quasi tutta la classe è del tutto scoperta rispetto al tipo B, il cui vaccino è attualmente offerto gratuitamente ai nuovi nati a partire dal gennaio 2014 ed è offerto agli altri soggetti appartenenti a fasce d’età diverse con partecipazione al costo di acquisto della Asl, pari alla metà circa del prezzo praticato in farmacia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400