Cerca

Tap, Orlando «Improbabile cdm torni su suoi passi»

Tap, Orlando «Improbabile cdm torni su suoi passi»
BARI – "No. Mi pare questa eventualità abbastanza improbabile". Così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se fosse possibile che il consiglio dei ministri torni sui propri passi rispetto al via libera al gasdotto Tap e al suo approdo a San Foca (Lecce). Per Orlando, "può e deve essere sviluppata una discussione su come ottimizzare al meglio quella scelta e anche garantire delle ricadute che, in qualche modo, facciano sì che la Puglia non sia solo in punto di passaggio, ma possa essere anche beneficiaria di dividendi positivi di quella scelta che è una grande scelta al servizio del Paese".

Ai cronisti che gli hanno fatto notare che Emiliano è contrario alla scelta di quell'approdo, Orlando ha risposto: "Quando si insedierà, quella scelta si sarà progressivamente consolidata. Quindi si tratterà di discutere alla luce di una scelta che è compiuta. Si può anche essere amici e avere un punto di dissenso". "Credo – ha concluso – che capiti anche nella vita quotidiana. E penso che in politica non vi sia eccezione a questo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400