Cerca

Lecce, chiese e musei al servizio dei turisti

Lecce, chiese e musei al servizio dei turisti
LECCE - Quarantadue beni culturali e ambientali (chiese, torri, castelli, masserie, parchi, musei, aree archeologiche), in 24 comuni della provincia, potranno essere visitati il 24 e 25 aprile prossimi.

La manifestazione - organizzata dall’associazione Tam (Terra archeorete del Mediterraneo), dall’ecomuseo di Vereto e dall’Arci - si inserisce nell’ambito delle «Giornate dell’archeorete del Salento - chiese aperte - 24 e 25 aprile 2015», ed è realizzata con l’impegno non retribuito di tutti i volontari aderenti e dei possessori e gestori-custodi dei beni culturali e ambientali visitabili. L’iniziativa ha ottenuto il sostegno dei Comuni di Alessano, Giurdignano, Gagliano del Capo, Morciano di Leuca, Patù e Salve.

Ed ecco i beni che potranno essere visitati.

Alessano: masseria Santa Lucia, località Macurano; tomba di don Tonino Bello, presso il cimitero (orario 7.30-18 il 24 e 25 aprile).

Calimera: casa-museo della civiltà contadina e della cultura grika e centro storico di Calimera (orario 9.30-11 e 18-19.30 il 24 e 25 aprile); chiesa di San Vito con pietra forata (orario 11-12 e 16.30-17.30 il 24 aprile; 12-13 e 16.30-17.30 il 25 aprile); chiesa rurale Madonna delle Serre (17.30-18 il 24 aprile; 12.30-13 e 17.30-18 il 25 aprile).

Castrignano del Capo: chiesa di San Pietro, chiesa Madonna delle Rasce, torre cinquecentesca )10-12 e 16.30-19 il 24 e 25 aprile).

Gagliano del Capo: chiesa rupestre di Sant’Apollonia (8-20 il 24 e 25 aprile).

Gallipoli: cappella SS. Crocifisso del Monte (17-19 il 24 aprile; 10-12 e 16-19 il 25 aprile).

Giuggianello: chiesa rupestre di San Giovanni (9.30-13 e 15.30-19 il 24 aprile; 12-13 e 16.30-17.30 il 25 aprile); chiesa Madonna dei Poveri (9.30-13 e 15.30-19 il 24 aprile) e 12-13 e 16.30-17.30 il 25 aprile).

Giurdignano: ruderi della basilica bizantina dei Santi Cosma e Damiano detta Centoporte (10-12 e 15-17 il 24 e 25 aprile).

Lecce: chiesa San Nicola da Mira, unica chiesa bizantino-cattolica del territorio (9-12 e 16-19 il 24 e 25 aprile); chiesa San Giovanni di Dio, in via Palmieri (orario 10-12 e 17-19 il 24 e 25 aprile).

Martignano: cappella di San Giovanni Battista; cappella Madonna delle Grazie (orario visite guidate alle 16 e 17.30 il 24 aprile; 10.30, 16 e 17.30 il 25 aprile).

Melendugno: chiesa medievale semi ipogea di San Biagio (12-13 e 15.30-16.30 il 24 aprile; 11-12 e 15.30-16.30 il 25 aprile); area archeologica di Roca vecchia (ingresso+ visita guidata a pagamento (euro 5) e solo su prenotazione 10.30-12.30 il 25 aprile (associazione Uniroca, info 327-5613762).

Monteroni: chiesa San Giovanni Battista (ore 9-13 il 24 e 25 aprile).

Morciano di Leuca: chiesa parrocchiale San Giovanni Elemosiniere; chiesa dei Carmelitani, cappella della Madonna di Costantinopoli (10-12 e 16-18 il 24 e 25 aprile); santuario di Leuca piccola, Barbarano del Capo (10-12 e 16-18 il 24 e 25 aprile).

Vignacastrisi: terra in festa- orto bimbo-laboratorio ludico-esperenziale, parco Mone Bianco (ore 15-20 il 24 aprile).

Palmariggi: cappella Madonna di Costantinopoli (orario 15-20 il 24 e 25 aprile).

Patù: chiesa di San Giovanni e mausoleo Centopietre (9-12 e 16-20 il 24 aprile; 10-12 e 15-20 il 25 aprile); cappella di Sant’Antonio da Padova o di Palazzo Romano con mostra documentaria su Liborio Romano (10-12 e 16-18 il 24 e 25 aprile); chiesa rurale della masseria San Nicola; masseria Campanelle, località Vereto, mostra fotografica sull’agricoltura organico-rigenerativa e sinergica (orario 9-18 il 24 aprile; 9-12 il 25 aprile).

Presicce: chiesa di Santa Maria degli angeli (9.30-13 il 24 aprile; 9.30-13 e 15.30-19.30 il 25 aprile).

Salve: chiesa di San Biagio (orario 9-12 il 24 e 25 aprile); santuario di Santa Marina, Ruggiano (orario 9-12 il 24 e 25 aprile).

San Cassiano: parco agricolo dei Paduli (orario 10-19 il 25 aprile).

Soleto: chiesa di Santa Sofia e Santo Stefano, centro storico (ore 17-20 il 24 aprile; 10-12 e 16-19 il 25 aprile).

Spongano: chiesa dell’Immacolata con esposizione dei «tesori di carta», abiti, arredi e documenti archivistici della confraternita di Spongano (ore 17-19 il 24 aprile, 10-13 e 17-19 il 25 aprile).

Tricase: chiesa santa Maria di Costantinopoli 9-12 e 14.30-14.30 il 24 e 25 aprile).

Tuglie: oratorio Madonna dell’Annunziata e museo della civiltà contadina del Salento presso palazzo Ducale (ore 9-19 il 24 e 25 aprile).

Gemini di Ugento: chiesa di San Francesco; chiesa della Madonna della Visitazione (9.30-11 e 15-16.30 il 24 e 25 aprile).

Acaya di Vernole: castello di Acaya con mostra archeologica Roca nel Mediterraneo (ingresso a pagamento con biglietto ridotto euro 3, orario 10-12.30 e 16-19 il 24 e 25 aprile).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400