Cerca

Nardò, in «gratta e vinci» soldi farmacia comunale Finanza sequestra i beni

NARDO' (Lecce) – I beni sono riconducibili a Giuseppe Spano, presidente della farmacia comunale di Nardò, accusato di peculato per un ammanco di 135 mila euro dalla cassa della farmacia spesi in gratta e vinci
Nardò, in «gratta e vinci» soldi farmacia comunale Finanza sequestra i beni
NARDO' (Lecce) – A conclusione di accertamenti bancari condotti dalla polizia giudiziaria della Guardia di Finanza di Lecce, sono stati sottoposti a sequestro preventivo disposto dal gip del tribunale di Lecce su richiesta del pm Antonio De Donno per equivalente beni riconducibili a Giuseppe Spano, presidente della farmacia comunale di Nardò (Lecce), accusato di peculato per un ammanco di 135 mila euro dalla cassa della farmacia. A quanto è dato sapere, Spano, secondo quanto egli stesso ha confessato agli investigatori, avrebbe speso la somma sottratta in 'gratta e vincì perchè affetto di ludopatia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400