Cerca

Provincia di Lecce lavoratori sul cornicione della Basilica S. Croce

LECCE – Si è conclusa la protesta dei quattro lavoratori della società Axa che questa mattina erano saliti sul cornicione della basilica di Santa Croce per manifestare contro la decisione della Provincia di Lecce di licenziare, per mancanza di risorse finanziarie, i 29 dipendenti della società partecipata. I quattro lavoratori, insieme ad alcuni rappresentanti sindacali, sono stati ricevuti dal presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone
Provincia di Lecce lavoratori sul cornicione della Basilica S. Croce
LECCE – Si è conclusa la protesta dei quattro lavoratori della società Axa che questa mattina erano saliti sul cornicione della basilica di Santa Croce per manifestare contro la decisione della Provincia di Lecce di licenziare, per mancanza di risorse finanziarie, i 29 dipendenti della società partecipata. I quattro lavoratori, insieme ad alcuni rappresentanti sindacali, sono stati ricevuti dal presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone.

La Provincia, socio maggioritario della società, ha annunciato di non avere più i soldi per pagare le persone impiegate nei servizi di uscierato, front office e manutenzione dei palazzi della Provincia. La chiesa, simbolo del barocco leccese, è attigua a Palazzo dei Celestini, sede della Provincia di Lecce.

I lavoratori stanno protestando con bandiere e fischietti chiedendo di incontrare il presidente della Provincia, Antonio Gabellone, a cui è stato chiesto di dare loro garanzie sul loro futuro occupazionale, firmando una proroga dei servizi appaltati alla società Axa sino al prossimo 30 aprile. Sul posto gli agenti della Digos che stanno cercando di far scendere i lavoratori, oltre ai vigili del fuoco e un ambulanza del 118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400