Cerca

«Cresta» su operai condannati gestori di noto pub leccese

LECCE - Avrebbero costretto nel 2004 tre dipendenti ad accettare lo stipendio ridotto di un terzo, pena il licenziamento. Pena di 5 e 7 anni per i due soci: tentata estorsione
«Cresta» su operai condannati gestori di noto pub leccese
LECCE – Il giudice monocratico del Tribunale di Lecce Fabrizio Malagnino ha condannato gli ex titolari di un noto pub leccese per aver costretto nel 2004 tre dipendenti ad accettare lo stipendio ridotto di un terzo, pena il licenziamento. Colpevoli di tentata estorsione sono stati ritenuti Marino De Robertis, di 45 anni, a cui è stata inflitta una pena a sette anni di reclusione; la sua socia, Loredana Martella, di 42 anni, è stata condannata a cinque anni di reclusione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400