Cerca

Xylella, migliaia di agricoltori in corteo a Lecce

LECCE – Si è svolta regolarmente e non si sono registrate tensioni nel corso del corteo al quale hanno partecipato oggi a Lecce alcune migliaia di agricoltori, arrivati da tutti il Salento, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull'emergenza Xylella, il patogeno killer che sta distruggendo gli ulivi. Il corteo – organizzato dal neonato comitato 'Voce dell’ulivò e al quale hanno partecipato produttori agricoli, trasformatori e sindaci – dopo aver attraversato le vie principali della città, si è concluso in piazza Sant'Oronzo
Xylella, migliaia di agricoltori in corteo a Lecce
LECCE – Si è svolta regolarmente e non si sono registrate tensioni nel corso del corteo al quale hanno partecipato oggi a Lecce alcune migliaia di agricoltori, arrivati da tutti il Salento, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull'emergenza Xylella, il patogeno killer che sta distruggendo gli ulivi. Il corteo – organizzato dal neonato comitato 'Voce dell’ulivò e al quale hanno partecipato produttori agricoli, trasformatori e sindaci – dopo aver attraversato le vie principali della città, si è concluso in piazza Sant'Oronzo dove si è tenuto un breve dibattito. La delegazione di manifestanti che avrebbe dovuto essere ricevuta dal prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, non ha dato seguito all’iniziativa così come invece era stato preannunciato.

L'obiettivo degli agricoltori è "chiedere interventi incisivi, coordinati tra loro e di immediata attivazione, un impegno comune per contrastare al meglio l’emergenza e trovare soluzioni per salvare il paesaggio del Salento e le sue produzioni più distintive".

Tra le richieste, che saranno inoltrate in un documento  consegnato al prefetto, il riconoscimento dello stato di calamità, sgravi alle imprese del settore e affidamento diretto alle aziende agricole delle azioni per contrastare il batterio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400