Cerca

Lecce, pesta la fidanzata e le spappola fegato e milza: in cella nigeriano

LECCE - Un nigeriano di 31 anni, residente a Napoli, è stato arrestato a Lecce dalla polizia. La vittima dell’aggressione è una nigeriana 25enne, con regolare permesso di soggiorno. La donna in gravi condizioni
Bari, aspetta la «ex»sotto casa e la picchia
Lecce, pesta la fidanzata e le spappola fegato e milza: in cella nigeriano
LECCE – Durante una banale lite ha picchiato selvaggiamente la fidanzata con calci e pugni provocandole lo spappolamento della milza, del fegato e del surrene. Per questo un nigeriano di 31 anni, residente a Napoli, è stato arrestato a Lecce dalla polizia. La vittima dell’aggressione è una nigeriana 25enne, con regolare permesso di soggiorno.

La donna è ricoverata con prognosi riservata al 'Vito Fazzì di Lecce dove nella notte è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Secondo le indagini, sarebbe stata picchiata perchè si era rifiutata di lasciare al fidanzato le chiavi dell’appartamento. La donna, malgrado le lesioni, è riuscita ad allertare la polizia ed ha raggiunto l’ospedale a bordo di un’ambulanza.

Prima di perdere i sensi davanti ai medici, ha rivelato il nome del suo aggressore che i poliziotti hanno trovato poco dopo nei pressi del pronto soccorso. L'uomo è accusato di lesioni personali gravissime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400