Cerca

Allarme influenza stop a Lecce ai ricoveri ordinari

LECCE - Il neo direttore sanitario della Asl Lecce, Antonio Sanguedolce, ha disposto il blocco dei ricoveri programmati per liberare posti letto per i pazienti in crisi respiratoria e affrontare l'emergenza sanitaria creatasi a causa dell'influenza. Sono esclusi dal blocco i ricoveri per neoplasie. Verranno gestite solo le urgenze e sarà dato maggiore spazio alle patologie influenzali e respiratorie. «La drammatica situazione - è detto in una nota - ha riguardato perfino pazienti intubati che hanno dovuto sostare al pronto soccorso per mancanza di posti letto». «Il direttore Sanguedolce - spiega l'associazione - ha convocato per domani mattina i direttori di presidio degli ospedali di Lecce, Casarano, Copertino, Galatina, Gallipoli e Scorrano per affrontare le carenze in questione»
 
Allarme influenza stop a Lecce ai ricoveri ordinari
LECCE - Il neo direttore sanitario della Asl Lecce, Antonio Sanguedolce, ha disposto il blocco dei ricoveri programmati per liberare posti letto per i pazienti in crisi respiratoria e affrontare l'emergenza sanitaria creatasi a causa dell'influenza. Lo comunica l'associazione di volontariato 'Salute Salentò. Sono esclusi dal blocco i ricoveri per neoplasie. Verranno gestite solo le urgenze e sarà dato maggiore spazio alle patologie influenzali e respiratorie. «La drammatica situazione - è detto in una nota - ha riguardato perfino pazienti intubati che hanno dovuto sostare al pronto soccorso per mancanza di posti letto». «Il direttore Sanguedolce - spiega l'associazione - ha convocato per domani mattina i direttori di presidio degli ospedali di Lecce, Casarano, Copertino, Galatina, Gallipoli e Scorrano per affrontare le carenze in questione»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400