Cerca

Porto Cesareo, scoppia bombola di gas ustionati due coniugi

PORTO CESAREO (Lecce) - L'esplosione si è verificata al momento dell’accensione di un fornello della cucina. La deflagrazione ha provocato il crollo di parte delle strutture interne e del piano mansardato. 
Porto Cesareo, scoppia bombola di gas ustionati due coniugi
PORTO CESAREO (Lecce) – Due persone sono rimaste ferite nello scoppio di una bombola di gpl avvenuto stamani in un’abitazione di una coppia di coniugi di Sulmona (L'Aquila), in vacanza in Salento, di 73 e 66 anni.  L'esplosione si è verificata al momento dell’accensione di un fornello della cucina. La deflagrazione ha provocato il crollo di parte delle strutture interne e del piano mansardato.

Soccorsi dai sanitari del 118 sono stati ricoverati nell’ospedale di Copertino. Per la gravità delle ustioni riportate su tutto il corpo, Angelo D’Amato e Giuseppina Gaffoglio sono stati trasportati nel centro grandi ustionati del Perrino di Brindisi.

I carabinieri stanno accertando la posizione del proprietario dell’immobile occupato dai due. Da quanto appurato dai militari, lo scoppio sarebbe stato innescato dall’accensione della luce da parte della donna che si era alzata per preparare il caffè. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400