Cerca

Consigliere dell'Idv ucciso ad Ugento chiesto l'ergastolo

LECCE – Il sostituto procuratore di Lecce Massimiliano Carducci ha chiesto alla Corte di Assise la condanna all’ergastolo per Vittorio Luigi Colitti, 71 anni, di Ugento (Lecce), accusato di aver ucciso in paese la notte tra il 14 e il 15 giugno 2008 l’allora consigliere comunale dell’Italia dei Valori Giuseppe Basile a pochi passi dalla sua abitazione. Vittorio Luigi Colitti è accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi
Consigliere dell'Idv ucciso ad Ugento chiesto l'ergastolo
LECCE – Il sostituto procuratore di Lecce Massimiliano Carducci ha chiesto alla Corte di Assise la condanna all’ergastolo per Vittorio Luigi Colitti, 71 anni, di Ugento (Lecce), accusato di aver ucciso in paese la notte tra il 14 e il 15 giugno 2008 l’allora consigliere comunale dell’Italia dei Valori Giuseppe Basile a pochi passi dalla sua abitazione.

Vittorio Luigi Colitti è accusato di omicidio volontario aggravato da futili motivi. Secondo la Procura, l’uomo avrebbe ucciso con 24 coltellate il politico salentino per motivi legati a dissapori di vicinato. Vittorio Luigi Colitti è il nonno di Vittorio Colitti jr. Quest’ultimo, all’epoca dei fatti minorenne, venne arrestato con l’accusa di aver partecipato al delitto ma poi fu assolto in primo e secondo grado. La prossima udienza del processo a Vittorio Luigi Colitti è fissata per il 17 marzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400