Cerca

Arrestati altri tre scafisti della Blue Sky Il cargo arrivato a Gallipoli

GALLIPOLI (LECCE) – Sarebbero stati individuati e arrestati altri tre dei presunti scafisti della Blue Sky M, il cargo battente bandiera moldava con 768 migranti a bordo, per lo più siriani, che l’altro giorno, in avaria e in balia delle onde, aveva inviato un sos vicino alle coste dell’isola greca di Corfù per poi dirigere verso la costa pugliese. La notizia trapela da fonti investigative
Arrestati altri tre scafisti della Blue Sky Il cargo arrivato a Gallipoli
GALLIPOLI (LECCE) – Sarebbero stati individuati e arrestati altri tre dei presunti scafisti della Blue Sky M, il cargo battente bandiera moldava con 768 migranti a bordo, per lo più siriani, che l’altro giorno, in avaria e in balia delle onde, aveva inviato un sos vicino alle coste dell’isola greca di Corfù per poi dirigere verso la costa pugliese. La notizia trapela da fonti investigative. Salgono cosi a quattro con l’arresto di ieri, il numero delle persone sospettate di aver abbandonato – dopo aver bloccato i comandi – il mercantile lanciato poi verso le coste salentine con a bordo i migranti.

Le indagini del pool anti immigrazione composto da Capitaneria di porto, Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza hanno portato quindi all’individuazione di altri tre presunti membri dell’equipaggio, tra cui ci sarebbe anche il presunto comandante della nave. Le persone individuate dagli investigatori e arrestate in quanto ritenuti scafisti sarebbero tutti di nazionalità siriana, come l’uomo arrestato ieri, subito dopo le operazioni di identificazione. Tutti sarebbero stati riconosciuti dai migranti che erano a bordo, mentre gli scafisti tentavano di nascondersi tra quanti venivano soccorsi.

In un promo momento si era diffusa la notizia che gli scafisti fossero fuggiti a bordo di un’altra imbarcazione lasciando il mercantile senza governo. I migranti hanno riferito di aver pagato per il viaggio tra i 5 e i 7mila dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400