Cerca

E nel presepe di Salice nascono due agnellini

SALICE SALENTINO – Lieto evento al presepe vivente. Due agnellini sono venuti alla luce in un ovile dell’antica Betlemme rappresentata, dai volontari del Centro sociale parrocchiale, nel parco giochi comunale. Le due creature, splendide e delicate come batuffoli di neve, sono nate l’altra mattina (nella foto i cuccioli che riescono appena  a tenersi in piedi)
E nel presepe di Salice nascono due agnellini
SALICE SALENTINO – Lieto evento al presepe vivente. Due agnellini sono venuti alla luce in un ovile dell’antica Betlemme rappresentata, dai volontari del Centro sociale parrocchiale, nel parco giochi comunale. Le due creature, splendide e delicate come batuffoli di neve, sono nate l’altra mattina. E grande è stata la gioia e lo stupore degli organizzatori che non s’aspettavano il “miracolo” anche quest’anno. Pure nella passata edizione, infatti, la nascita di due bellissimi agnellini arricchì la suggestiva scenografia della manifestazione.

Preparato con meticolosità grazie alla regia di Rino Fantastico, allo spettacolo partecipano oltre 200 figuranti. La rievocazione comprende la rappresentazione di diversi momenti storici e di vita quotidiana, fra cui bancarelle, botteghe artigiane e contadine, la corte di Re Erode, l’Ufficio del Censimento, l’accampamento dei Romani, il Tempio di Betlemme e, naturalmente, la stalla della Natività.Il presepe vivente può essere ancora visitato nei giorni 1, 3, 4 e 6 gennaio, dalle 17.30 alle 20.30. (r.f.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400