Cerca

Minacce in famiglia giudice ordina allontanamento 70enne

LEVERANO (Lecce) – Il gip del Tribunale di Lecce Alcide Maritati, su richiesta del sostituto procuratore Stefania Maria Mininni, ha disposto l’allontanamento da casa di un uomo di 70 anni accusato di lesioni aggravate, maltrattamenti in famiglia e corruzione di minorenne.
Minacce in famiglia giudice ordina allontanamento 70enne
LEVERANO (Lecce) – Il gip del Tribunale di Lecce Alcide Maritati, su richiesta del sostituto procuratore Stefania Maria Mininni, ha disposto l’allontanamento da casa di un uomo di 70 anni accusato di lesioni aggravate, maltrattamenti in famiglia e corruzione di minorenne. L’anziano, inoltre, non potra avere contatti di alcun tipo con la moglie nè si potrà avvicinare a meno di 150 metri dai luoghi da lei frequentati.
Il provvedimento mette fine ad una storia di 15 anni fatta di insulti pesanti, aggressioni verbali e fisiche nei confronti della donna e degli altri componenti del nucleo familiare, il tutto originato, secondo quanto raccontato dalla vittima ai carabinieri, da una questioni economiche. In un periodo di grave esposizione debitoria, l’uomo avrebbe sottoscritto delle cambiali falsificando la firma del figlio. Scoperto, la moglie lo avrebbe rimproverato, subendone la reazione.
Da allora, secondo la denuncia, sarebbe iniziato un crescendo di maltrattamenti, minacce e aggressioni nei confronti anche dei figli della coppia e delle rispettive mogli, con l’uomo che circolava persino nudo per casa incurante della presenza dei familiari o si masturbava davanti anche a nipoti minorenni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400