Cerca

Emergenza Xylella Vendola scrive a Renzi «Necessario un incontro»

BARI – Il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha scritto al presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi affinchè possa essere quanto prima convocato un incontro sull'emergenza Xylella in Puglia con la partecipazione anche del capo della Protezione civile Franco Gabrielli e del ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina.  Il presidente Vendola sottolinea «tutta la preoccupazione che i cittadini pugliesi, gli agricoltori e i vivaisti mi esprimono costantemente»
Emergenza Xylella Vendola scrive a Renzi «Necessario un incontro»
BARI – Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha scritto al Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi affinchè possa essere quanto prima convocato un incontro sull'emergenza Xylella in Puglia con la partecipazione anche del Capo della protezione civile Franco Gabrielli e del ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina.  Il Presidente Vendola, nel sottolineare «tutta la preoccupazione che i cittadini pugliesi, gli agricoltori e i vivaisti mi esprimono costantemente», evidenzia al premier Renzi la necessità che «per attuare le misure fitosanitarie obbligatorie previste dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale occorrano poteri straordinari, non previsti dalle norme fitosanitarie applicabili, che consentano di: derogare alla procedure di evidenza pubblica, derogare alle procedure di valutazione di incidenza e di impatto ambientale ed eseguire atti coercitivi in aree pubbliche e private». Così come, continua Vendola, «appare necessaria una forte azione di coordinamento tra i vari soggetti interessati all’attuazione delle misure, al controllo ed alle azioni sostitutive rispetto agli obbligati inadempienti». 

"L'impossibilità – aggiunge Vendola – di attuare le misure fitosanitarie previste determinerebbe la rapida diffusione della infezione batterica in altre regioni italiane». «Ecco perchè - conclude Vendola – è necessario incontrarsi anche con il capo della Protezione civile, proprio per poter valutare insieme l'applicabilità della norma riguardante lo stato di emergenza e la nomina del commissario con potere di deroga».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400