Cerca

Tac anche di sera per smaltire le liste d'attesa

LECCE – Da lunedì prossimo, 24 novembre, sino alla fine dell’anno, dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 20, al Polo oncologico dell’ospedale 'Vito Fazzì di Lecce sarà operativa una unità straordinaria di radiologi, tecnici e infermieri per smaltire le 200 richieste circa di Tac che si sono accumulate, dovute alla carenza di personale.
Tac anche di sera per smaltire le liste d'attesa
LECCE – Da lunedì prossimo, 24 novembre, sino alla fine dell’anno, dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 20, al Polo oncologico dell’ospedale 'Vito Fazzì di Lecce sarà operativa una unità straordinaria di radiologi, tecnici e infermieri per smaltire le 200 richieste circa di Tac che si sono accumulate, dovute alla carenza di personale.
Si tratta di prestazioni aggiuntive attivate con fondi dell’azienda sanitaria di Lecce, peraltro già previste in bilancio. Saranno eseguite otto Tac per turno, per un totale di 25 sedute pomeridiane. Nei giorni scorsi il Tribunale per i diritti del malato aveva sollevato il problema denunciando l'esistenza di una lista di 500 malati oncologici in attesa di fare una Tac di controllo.

"La capacità di risposta di un’organizzazione arriva fino a un certo punto – spiega il direttore sanitario della Asl di Lecce, Ottavio Narracci – parliamo di strutture che operano in un ospedale che deve rispondere a diverse esigenze. Ci saranno quattro figure professionali che espleteranno l’incarico - continua Narracci – abbiamo adeguato l’organizzazione ai bisogni che cambiano di giorno in giorno e abbiamo destinato le risorse in maniera flessibile, dove servono. Se c'è una necessità in una filiera diagnostica che è in maggiore difficoltà, è giusto allocare risorse straordinarie".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400