Cerca

Monteroni, bomba davanti a casa di piastrellista

LECCE - L'uomo è incensurato. L'attentato nei pressi della caserma dei carabinieri. Nessuno è rimasto ferito. L'esplosione ha causato un incendio – subito spento – che ha annerito la porta e i muri esterni, finendo col danneggiare anche un’auto della famiglia, di proprietà della figlia dell’uomo e parcheggiata davanti casa
Monteroni, bomba davanti a casa di piastrellista
LECCE, 10 NOV – Un attentato dinamitardo è stato compiuto la notte scorsa a Monteroni, in provincia di Lecce, dove persone non ancora identificate hanno fatto esplodere un ordigno rudimentale davanti alla porta d’ingresso dell’abitazione di un operaio piastrellista del posto, Franco Gabellone, 61 anni, incensurato, in via Montenero al civico 28, nei pressi della caserma dei carabinieri, mentre nell’abitazione si trovava tutta la famiglia. Nessuno è rimasto ferito.

L'esplosione ha causato un incendio – subito spento – che ha annerito la porta e i muri esterni, finendo col danneggiare anche un’auto della famiglia, di proprietà della figlia dell’uomo e parcheggiata davanti casa. L’uomo, che sbarca il lunario con lavori a chiamata, abita in casa con la moglie, la figlia, il genero, un altro figlio e il suo bambino. Al momento non è esclusa alcuna pista investigativa, compresa quella di natura personale. I danni all’abitazione non sono gravi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400