Cerca

Morta dopo caduta barella 3 indagati a «Fazzi» Lecce

LECCE – Tre persone, fra medici e personale infermieristico, sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Lecce nell’ambito di un’inchiesta sulla morte di Rita Pellegrino, una donna di 84 anni deceduta martedì scorso al Pronto soccorso dell’ospedale «Vito Fazzi» dopo essere caduta dalla barella dove attendeva di essere sottoposta ad una radiografia
Morta dopo caduta barella 3 indagati a «Fazzi» Lecce
LECCE – Tre persone, fra medici e personale infermieristico, sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Lecce nell’ambito di un’inchiesta sulla morte di Rita Pellegrino, una donna di 84 anni deceduta martedì scorso al Pronto soccorso dell’ospedale «Vito Fazzi» dopo essere caduta dalla barella dove attendeva di essere sottoposta ad una radiografia.

Gli indagati hanno avuto in cura l’anziana e il reato ipotizzato nei loro confronti è di omicidio colposo. L'iscrizione nel registro degli indagati è un atto dovuto per consentire alle parti di nominare un consulente in vista dell’autopsia fissata per sabato prossimo.

A chiedere l'intervento della magistratura sono stati i famigliari della vittima, secondo i quali l’anziana, malata di Alzheimer, sarebbe stata lasciata sola nella stanza senza alcun controllo e sistemata su una barella mobile con le sponde rotte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400