Cerca

Un malore in mare muore annegato

UGENTO (LECCE) – Un uomo è morto in Salento durante una battuta di pesca nelle acque antistanti Torre Mozza, marina di Ugento. La vittima è Vito Rosafio, di 63 anni, originario di Gallipoli ma residente a Garbagnate in provincia di Milano. Questa mattina si era immerso con pinne e maschera per una battuta di pesca in apnea (nella foto mentre si trasporta il corpo)
Un malore in mare muore annegato
UGENTO (LECCE) – Un uomo è morto in Salento durante una battuta di pesca nelle acque antistanti Torre Mozza, marina di Ugento. La vittima è Vito Rosafio, di 63 anni, originario di Gallipoli ma residente a Garbagnate in provincia di Milano. Questa mattina si era immerso con pinne e maschera per una battuta di pesca in apnea, come era solito fare. A causare il decesso probabilmente un malore che poi gli ha impedito di ritornare a riva. Ad accorgersi del corpo che galleggiava sono stati alcuni bagnanti. Inutili i soccorsi prestati dai militari della capitaneria di Porto di Torre San Giovanni prima e dei sanitari del 118 dopo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400