Cerca

Aerei, elicotteri e droni È festa nel cielo di Castro

CASTRO - Oggi tutti col naso all’insù per ammirare la kermesse dei cieli, l’esibizione di elicotteri, idrovolanti, droni, aeromodelli, paramotori in occasione del “Festival dell’aria”. E’ la prima volta che nella “Perla del Salento” viene svolto un raduno aeronautico in programma, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, promosso dal Comune di Castro e dall’Idroclub dell’Aviazione marittima italiana
Aerei, elicotteri e droni È festa nel cielo di Castro
CASTRO - Oggi tutti col naso all’insù per ammirare la kermesse dei cieli, l’esibizione di elicotteri, idrovolanti, droni, aeromodelli, paramotori in occasione del “Festival dell’aria”. E’ la prima volta che nella “Perla del Salento” viene svolto un raduno aeronautico in programma, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, promosso dal Comune di Castro e dall’Idroclub dell’Aviazione marittima italiana, presieduta dall’ attivo Orazio Frigino. Il vero clou della manifestazione si svolgerà intorno alle ore 15 con passaggi ed esibizione in volo sotto il profilo scenografico e coreografico.

«E’ un’occasione di promozione del nostro territorio – spiega il sindaco Alfonso Capraro – e puntiamo molto sulla novità di questo evento, perché a Castro non si erano mai svolte iniziative di questo tipo». Il via all’evento, ideato da Valentino Tarsilla, sarà alle 10 nell’area portuale con la benedizione dei caschi dei piloti e corona in mare alla presenza del console d’Albania Ermal Dedha, del prefetto Giuliana Perrotta e del presidente della Provincia, Antonio Gabellone. Poi si potrà visitare una mostra sul lungomare, mentre su di una grande mongolfiera “Cufly”, realizzata in Inghilterra, si darà la possibilità a turisti e villeggianti di ammirare il parco costiero. Si possono visitare aeromodelli e droni della “R & B” Model di Maglie.

Alle 11 il primo passaggio di saluto di idrovolanti dell’aviazione marittima italiana, supportati operativamente nella baia di Castro da Luigi Schifano di “Onda Blu” e dal luogotenente della capitaneria di porto Donato Nuzzo. Alla manifestazione parteciperà dal mare su di un grosso motoscafo d’altura anche il console belga Baudouin De La Kethulle De Ryhove insieme alla signora Ester e Giuseppe Lopez Y Royo. Alle 14,30 dimostrazioni in volo di aeromodelli e droni, e successivamente avverrà il passaggio ufficiale dell’aereo Fire Boss (idrovolante antincendio) che giungerà da Grottaglie. A seguire l’autogiro “Magni M16” di Giuseppe Casalino e il deltaplano di Antonio Damiani. Ancora l’elicottero R22 del comandante Francesco Sallustio e il passaggio del bimotore “Tecnam P2006” del pilota Giuseppe Fortunato.
Da Vigevano giungerà l’idrovolante col pilota italo – argentino Gustavo Saurin e da Cremona Graziano Mazzolari con l’idrovolante “Seeamax”. Chiuderanno la parata i paramotori “Team Audace” con uno spettacolo a base di fumogeni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400