Cerca

Porsche, altri investimenti sul centro prove di Nardò

NARDO' - Nuovi investimenti tedeschi in Puglia, a Nardò, dove ha sede il centro prove della Porsche, sono stati annunciati dal presidente del Board di Porsche AG Matthias Muller nel corso della visita a Stoccarda, presso gli stabilimenti della fabbrica tedesca, della delegazione della Regione Puglia guidata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e dalla vicepresidente della giunta pugliese Angela Barbanente. La multinazionale, infatti, è intenzionata ad investire sia sui sistemi di collaudo che sui servizi di sicurezza, come l’elisoccorso
Porsche, altri investimenti sul centro prove di Nardò
NARDO' - Nuovi investimenti tedeschi in Puglia, a Nardò, dove ha sede il centro prove della Porsche, sono stati annunciati dal presidente del Board di Porsche AG Matthias Muller nel corso della visita a Stoccarda, presso gli stabilimenti della fabbrica tedesca, della delegazione della Regione Puglia guidata dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e dalla vicepresidente della giunta pugliese Angela Barbanente. La multinazionale, infatti, è intenzionata ad investire sia sui sistemi di collaudo che sui servizi di sicurezza, come l’elisoccorso.

Il Centro prove di Nardò – si ricorda in una nota della Regione Puglia – è stato acquisito nel 2012 dalla controllata Porsche Engineering Group GmbH Weissach e oggi il gruppo Porsche sostiene lo sviluppo di una partnership per lo sviluppo strategico del sito tra Nardò Technical Center e la Regione Puglia.

«Il Nardò Technical Center con le sue ampie strutture di collaudo è diventato una parte importante dei servizi di ingegneria integrata di Porsche e del gruppo Porsche – ha detto il presidente del gruppo Muller – siamo lieti dunque che la nostra partnership con la Regione Puglia ci abbia consentito di promuovere lo sviluppo strategico del sito test». «Porsche e la Nardò Technical Center sono partner importanti per la nostra Regione – ha sottolineato durante la sua visita a Stoccarda-Zuffenhausen Vendola – la Puglia offre sistemi molto avanzati di incentivi per le imprese e di competenze, nel campo della ricerca e dell’innovazione. È un sistema attrattivo che indubbiamente potrebbe favorire lo sviluppo di partnership importanti con il coinvolgimento del territorio e del sistema della formazione e della ricerca».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400